donne di oggi che pensano al passato e al futuro

non c’è futuro senza memoria, non c’è memoria senza futuro

da tante storie una storia

il bene comune delle relazioni tra donne

Calendario appuntamenti Gennaio / Febbraio 2017


-----------------------------------------------------

Presso il Ristorante Dal Barba - Villa Lagarina 

Giovedì 5 Gennaio CENA DELLE STRIE

Cena sociale di autofinanziamento della Casa delle donne Rovereto. Saremo ospiti dalla Locanda Dal Barba a Villa Lagarina con la chef Licia Marocchi del Binario12.
La Casa delle Donne ha aperto le sue porte dal novembre del 2014. Vuol essere un luogo aperto di dialogo, pensiero e proposta. Con le donne per la libertà di tutti.
Ritrovo dalle ore 19 presso Locanda Dal Barba a Villa Lagarina, via Pesenti 1.

--------------------------------------------------------

Lunedì 9 Gennaio - ore 20.30 - Casa delle donne 
programmazione 

------------------------------------------------------------------------------------------------------

Percorso laboratoriale di Silvia Fassan "...di danza, di musica, di cuore, colore e parole"

Casa delle donne dalle ore 16.00 alle 17.00 

Venerdì 13 Gennaio 

Venerdì 20 Gennaio 
Venerdì 27 Gennaio 
Venerdì 3 febbraio
Venerdì 10 febbraio 


----------------------------------------------------------
 
Mercoledì 18 Gennaio -  ore 17 - Casa delle donne

NATURAL-MENTE con Lucia Monte
C - camomilla e calendula

--------------------------------------------------------------------

Venerdì 27 Gennaio- h 17.30 - Sala Caritro Piazza Rosmini 

L'intelligenza del cuore. Conversazione con Wanda Tommasi su Etty Hillesum, 
scrittice olandese di origini ebraica, vittima diella Shoah.
introduce e modera Maddalena Spagnolli. 

Wanda Tommasi è docente di Storia della Filosofia all' Università degli studi di Verona.
Maddalena Spagnolli è docente di Storia e Filosofia presso il Liceo Rosmini di Rovereto 

Iniziativa del progetto A VOCE ALTA con il sostegno della Fondazione Caritro.
In collaborazione con Se non ora quando? Trentino e ANPI Rovereto-Vallagarina

------------------------------------

Lunedì 13 Febbraio - ore 20.30 - Casa delle donne
incontro di riflessione 

------------------------------------------------------

Venerdì 17 Febbraio - ore 17 - Casa delle Donne 
NATURAL-MENTE con Lucia Monte 
D - datteri e dulcamara

-------------------------------------------------

Venerdì 24 - ore 20.30 - Casa delle Donne 
incontro sulla giustizia 
con la giudice Bernardetta Santaniello e l'avvocata Rita Farinelli

-------------------------------------------------------------------






 

Dal 2007 abbiamo deciso di dare vita alla memoria dei movimenti femminili e femministi a Rovereto a partire dagli anni ’70, attraverso la raccolta dei materiali di quegli anni; poi abbiamo deciso di raccontare quella storia e anche le vicende delle donne in Vallagarina attraverso la loro voce, di donne anziane, adulte, giovani, con diverse esperienze, formazione, vicende umane. Sono racconti della propria vita, delle relazioni che l’hanno costruita, dei mutamenti che l’hanno attraversata, del nuovo senso di sé e della propria identità, dei cambiamenti nelle relazioni familiari, nel lavoro, nella società. Sono l’occasione per ripensare la nostra storia, per riconoscerne il valore, per progettarsi nel futuro.

Video
Archivio interviste video

Scritture
Memorie autobiografiche individuali
Memorie autobiografiche di gruppo


img

 

In costruzione

img



 

Obiettivi e attività

L’associazione si propone di rappresentare un luogo reale e simbolico di elaborazione politica femminile. E' un osservatorio nella città per promuovere il confronto fra donne su realtà culturali, politiche e sociali e per costruire una trama di relazioni tra donne. L’osservatorio opera attraverso la realizzazione di incontri, presentazioni di libri, dibattiti su tematiche contemporanee sul ruolo e l’identità delle donne. L’associazione sta realizzando l'Archivio Donne Rovereto.

Archivio Donne Rovereto

Nel 2007 è cominciato il progetto Archivio Donne Rovereto. Il punto di partenza è stata la raccolta e organizzazione di documenti e materiali relativi ai movimenti femminili e femministi a Rovereto a partire dagli anni ’70. Poi il progetto si è allargato ai mutamenti della condizione e identità femminile nella seconda metà del secolo scorso testimoniate e narrate attraverso memorie autobiografiche scritteinterviste video.