donne di oggi che pensano al passato e al futuro

non c’è futuro senza memoria, non c’è memoria senza futuro

da tante storie una storia

il bene comune delle relazioni tra donne

A VOCE ALTA
Esperienze e parole di donne che trasformano il mondo

autunno 2017


Sabato 21 ottobre h 15.30
SmartLab, V.le Trento 47 - Rovereto

IL LUNGO CAMMINO DELLE DONNE MUSULMANE PER LA PARITÀ DEI DIRITTI
Conversazione con SAMIA KOUIDER 

Ritratto di alcune protagoniste dal XIX sec. ad oggi a cura di Samia Kouider, sociologa e consulente internazionale esperta di diritti umani, di sviluppo sociale e di politiche di lotta alle discriminazioni nei paesi del Mediterraneo e del Medio Oriente. In collaborazione con Thea Trento e Ass. U.B.Girella. A conclusione dell'incontro tè e biscotti.

---

Venerdì 27 ottobre h 17.00
Urban center, C.so Rosmini 58 - Rovereto

GERTRUDE STEIN: identità e genere, temi di una scrittura magica
Presentazione del libro con le autrici

Interverranno le autrici Anna Verna (docente di Storia delle Donne), Giulietta Rovera (giornalista e scrittrice), presenterà Paola Camesasca, di leggere Donna. Gertrude Stein è una straordinaria scrittrice di origini americane vissuta a Parigi nella prima metà del XX secolo. Ribelle all’oppressione di una cultura patriarcale, avida di libertà nelle sue scelte di vita, punto di riferimento per gli artisti e la cultura contemporanea.

---

Sabato 2 dicembre h 15.30
Urban center, C.so Rosmini 58 - Rovereto

VOCI FEMMINILI DELLA POESIA ARABA CONTEMPORANEA 

Dialogo con Mirella Vallone, traduttrice e ricercatrice all’Università di Perugia e Lisa Marchi, della Società Italiana delle Letterate e ricercatrice presso l’Università di Trento. Lettura di poesie in italiano, arabo e inglese e confronto sui temi dell’intreccio fra culture prendendo spunto dalle poesie “E-mail da Shahrazad” di Mohja Kahf e dai testi di altre autrici arabe contemporanee.


-----------------

Evento speciale

Mercoledì 22 novembre h 20.30
Sala Fondazione Caritro, P.zza Rosmini – Rovereto

PROCESSO PER STUPRO (1979)
Proiezione del film e incontro

Il primo documentario su un processo per stupro mandato in onda dalla RAI nel 1979. Ebbe una vastissima eco nell'opinione pubblica relativamente al dibattito sulla legge contro la violenza sessuale. Sarà presente una delle autrici Loredana Rotondo e interverranno le avvocate Rita Farinelli (Casa delle Donne) e Elena Biaggioni (Commissione Pari Opportunità e Centro Antiviolenza). Con il sostegno diretto del Comune di Rovereto, rassegna Tutto comincia con un grido.


A VOCE ALTA è un progetto cura di Osservatorio Cara città, Se non ora quando? Trentino, ANPI sez. “A.Bettini” Rovereto – Vallagarina

Con il sostegno di Fondazione Caritro
In collaborazione con Comune di Rovereto

www.osservatoriocaracitta.it | Casa delle Donne di Rovereto, via della Terra 29

a voce alta_marzo2017



 

Dal 2007 abbiamo deciso di dare vita alla memoria dei movimenti femminili e femministi a Rovereto a partire dagli anni ’70, attraverso la raccolta dei materiali di quegli anni; poi abbiamo deciso di raccontare quella storia e anche le vicende delle donne in Vallagarina attraverso la loro voce, di donne anziane, adulte, giovani, con diverse esperienze, formazione, vicende umane. Sono racconti della propria vita, delle relazioni che l’hanno costruita, dei mutamenti che l’hanno attraversata, del nuovo senso di sé e della propria identità, dei cambiamenti nelle relazioni familiari, nel lavoro, nella società. Sono l’occasione per ripensare la nostra storia, per riconoscerne il valore, per progettarsi nel futuro.

Video
Archivio interviste video

Scritture
Memorie autobiografiche individuali
Memorie autobiografiche di gruppo


img

 

In costruzione

img



 

Obiettivi e attività

L’associazione si propone di rappresentare un luogo reale e simbolico di elaborazione politica femminile. E' un osservatorio nella città per promuovere il confronto fra donne su realtà culturali, politiche e sociali e per costruire una trama di relazioni tra donne. L’osservatorio opera attraverso la realizzazione di incontri, presentazioni di libri, dibattiti su tematiche contemporanee sul ruolo e l’identità delle donne. L’associazione sta realizzando l'Archivio Donne Rovereto.

Archivio Donne Rovereto

Nel 2007 è cominciato il progetto Archivio Donne Rovereto. Il punto di partenza è stata la raccolta e organizzazione di documenti e materiali relativi ai movimenti femminili e femministi a Rovereto a partire dagli anni ’70. Poi il progetto si è allargato ai mutamenti della condizione e identità femminile nella seconda metà del secolo scorso testimoniate e narrate attraverso memorie autobiografiche scritteinterviste video.